“Tenere la testa dritta per consentire alla energia di raggiungere la sommità della testa”

Cominciamo con questo articolo l’analisi di alcuni delle più famose e diffuse indicazioni relative alla pratica delle discipline interne, che sono delle vere e proprie “istruzioni per l’uso” delle tecniche praticate.

Per evidenti motivi, l’attenzione sarà puntata maggiormente sugli aspetti pratici ma confidiamo che il lettore, grazie alle indicazioni eventualmente fornite da insegnanti competenti, sappia andare oltre ed approfondire anche gli aspetti più “sottili” della pratica.

Cominciamo con “Tenere la testa dritta per consentire alla energia di raggiungere la sommità della testa”

Xu Ling Ding Jin (xū líng dǐng jìng, Hsu ling ting chin, 虛靈頂勁)

Per consentire alla Energia (Jin, jing, Chin) di raggiungere la sommità della testa (Ding, Ting) bisogna tenere quest’ultima diritta, mantenendo una corretta postura, in maniera rilassata e priva di sforzi muscolari. La mente deve essere vuota (Xu, Hsu) e pronta a accogliere e valutare in maniera naturale ogni accadimento (Ling) senza però “attaccarsi” a nulla.

Oggi è possibile conoscere i principi e le tecniche fondamentali di queste Arti tramite un programma completo di videolezioni, facilmente consultabili ovunque ed in qualunque momento.
(CLICCA QUI per consultare il programma completo)

Lascia un commento